Anna e i cinque

  • Anna e i cinque

    Anna e i cinque

    regia di  Monica Vullo

    Canale 5

    con  Sabrina Ferilli

Tratto da un format spagnolo,  Ana y los siete  (in Italia il numero dei bambini da accudire si è ridotto), la fiction ruota intorno ad Anna, impegnata di mattina a fare da balia ai cinque figli di un padre distratto e la sera ad esibirsi in un locale notturno, dove l’affezionata clientela la conosce come Nina Monamour. Ma Nina/Anna ha un sogno, quello di rilevare il locale dove lavora, il Chicago, con  Tony (Raul Cremona), il fidanzato-impresario: prima va saldato un debito e per questo trova un lavoro come babysitter grazie all’interessamento di un cliente abituale che la segnala al figlio vedovo. Da qui ha inzio la doppia vita di Anna, che diventa un punto di rifermento per Carolina, la più grande e in età  da matrimonio, il quindicenne Filippo, timido con le ragazzine, i gemelli di otto anni Giacomo e Giovanna, che vuole diventare ballerina come la mamma, e la piccola Lucia, che non sembra aver ancora superato il lutto. L’arrivo di Anna, come ovvio, sconvolgerà  le loro vite. Nel ruolo del padre di cotanta numerosa prole, Nicola Ferrari, c’è Pierre Cosso, il Philippe de il Tempo delle Mele 2; Riccardo Garrone è il “nonno”, artefice del nuovo impiego di Anna, mentre  Raul Cremona  interpreta Tony, il findanzato-impresario.

Agidi srl - Cinema, Teatro e TV

Agidi srl, via Bellaria 127/1 , Modena

agidi@agidi.it

Questo sito utilizza cookie di terze parti e cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in rete.
Cliccando su “Accetto” autorizzi all’uso dei suddetti cookie.
Cliccando su “Maggiori informazioni” è possible visionare l’informativa sulla cookie policy di questo sito.